TERME DI RABBI

TERME DI RABBI

 

Committente: Comune di Rabbi

Luogo: Rabbi

Realizzazione: 2014

Tipologia: Ristrutturazione

Destinazione: Opera pubblica

Photo: MoniqueFoto - di Monica Condini

 

All’ingresso del Parco Nazionale dello Stelvio troviamo la Valle di Rabbi, dove a metà del XVI secolo è stata scoperta “ l’Antica Fonte ” un’acqua minerale di tipo bicarbonato-alcalino, ferruginosa e ricca di anidride carbonica dalle notevoli virtù terapeutiche. Questa scoperta portò al sorgere di strutture termali che con gli anni subirono numerose modifiche fino al progetto del nuovo stabilimento termale terminate nel 1991, le attuali “ Terme di Rabbi ”, situate in fondo alla Valle nella frazione di Piazzola, in prossimità del torrente Rabbies.

L’intervento proposto nasce da molteplici esigenze. In primo luogo la necessità impellente di procedere con una manutenzione straordinaria agli impianti tecnici e tecnologici, in secondo luogo, è necessario ripensare la sala “cure idroponiche” al fine di offrire un punto mescita che sia funzionale sia agli ospiti sia ai residenti. Il nuovo punto mescita dovrà diventare inoltre luogo simbolico capace di cogliere e trasmettere l’essenza di questa importante acqua curativa: dovrà ricreare la centralità della storica  “ Fonte ” che sarà così riscoperta e valorizzata.

I lavori di sistemazione che si andranno a realizzare sono parte di un progetto molto più ampio, che nei prossimi anni porterà ad un maggior sviluppo dell’area termale esistente finalizzato alla riscoperta di quel “ turismo curativo ” che nella seconda metà dell’Ottocento fu da stimolo per la nascita di una nuova economia molto diversa da quella agricola e artigiana presente all’epoca nella Valle di Rabbi, ma che comunque nasceva anch’essa da una fonte naturale  “L’Acqua”.

file
file
file
file
file
file
file
file

TERME DI RABBI

 

Committente: Comune di Rabbi

Luogo: Rabbi

Realizzazione: 2014

Tipologia: Ristrutturazione

Destinazione: Opera pubblica

Photo: MoniqueFoto - di Monica Condini

 

All’ingresso del Parco Nazionale dello Stelvio troviamo la Valle di Rabbi, dove a metà del XVI secolo è stata scoperta “ l’Antica Fonte ” un’acqua minerale di tipo bicarbonato-alcalino, ferruginosa e ricca di anidride carbonica dalle notevoli virtù terapeutiche. Questa scoperta portò al sorgere di strutture termali che con gli anni subirono numerose modifiche fino al progetto del nuovo stabilimento termale terminate nel 1991, le attuali “ Terme di Rabbi ”, situate in fondo alla Valle nella frazione di Piazzola, in prossimità del torrente Rabbies.

L’intervento proposto nasce da molteplici esigenze. In primo luogo la necessità impellente di procedere con una manutenzione straordinaria agli impianti tecnici e tecnologici, in secondo luogo, è necessario ripensare la sala “cure idroponiche” al fine di offrire un punto mescita che sia funzionale sia agli ospiti sia ai residenti. Il nuovo punto mescita dovrà diventare inoltre luogo simbolico capace di cogliere e trasmettere l’essenza di questa importante acqua curativa: dovrà ricreare la centralità della storica  “ Fonte ” che sarà così riscoperta e valorizzata.

I lavori di sistemazione che si andranno a realizzare sono parte di un progetto molto più ampio, che nei prossimi anni porterà ad un maggior sviluppo dell’area termale esistente finalizzato alla riscoperta di quel “ turismo curativo ” che nella seconda metà dell’Ottocento fu da stimolo per la nascita di una nuova economia molto diversa da quella agricola e artigiana presente all’epoca nella Valle di Rabbi, ma che comunque nasceva anch’essa da una fonte naturale  “L’Acqua”.

  • file
  • file
  • file
  • file
  • file
  • file
  • file
  • file
  • file
  • file
  • file
  • file
  • file
  • file
  • file
  • file
  • file
  • file
  • file
  • file
  • file
ALTRI LAVORI
  • AMPLIAMENTO CIMITERO
  • CENTRO COMMERCIALE
  • CASA SUL PENDIO
  • RESIDENCE LAGO ROTONDO