RESIDENCE LAGO ROTONDO

RESIDENCE LAGO ROTONDO

 

Committente: società

Luogo: Marilleva 900 - Mezzana

Progettazione: 2013 studio di fattibilità

Destinazione: commerciale/terziario

 

Il Residence Lago Rotondo, originariamente “Casa-albergo Lago Rotondo” nasce nel 1975/76  in attuazione delle previsioni del P.U.P. del 1967 che dota la Valle di Sole di tutte quelle infrastrutture necessarie a portare il turismo invernale. L’edificio si articola in corpi di fabbrica sovrapposti, ora paralleli ora perpendicolari al pendio, digradanti ed articolati in modo da definire percorsi, spazi di sosta a doppia altezza, luoghi da vivere. Il complesso ospitava appartamenti, negozi, ristoranti, piscina, cinema ecc. Oggi la situazione è drammaticamente cambiata, tutti i servizi sono stati abbandonati (la piscina è crollata, il cinema chiuso ecc.), vivono solo gli appartamenti e un ristorante e tutto il complesso, come del resto l’intera stazione sciistica, denuncia la crisi che ormai da diversi anni sta divorando Marilleva.

L’intervento interessa gli spazi un tempo occupati dal cinema e dai relativi servizi. Il proprietario intende ristrutturare proponendo lo sbancamento del terreno sul fronte sud-ovest per dare luce e nuovo affaccio ai locali quasi totalmente interrati riqualificando contestualmente l’intero complesso con l’inserimento di superfici vetrate da definire in base alla destinazione d’uso dei locali. Il P.R.G. consente infatti più destinazioni dalle attività di servizio essenziale per l’economia dell’area alla destinazione ricettiva extra-alberghiero e/o relativi servizi.

Sono state proposte due possibili soluzioni progettuali che si differenziano per la loro destinazione d’uso e la conseguente organizzazione degli spazi esterni di percorso e verde privato.

_proposta 1: destinazione dei locali ad uso commerciale e in generale attività di servizio. La sistemazione esterna antistante tiene conto della necessita di un’adeguata fruizione con la conseguente presenza di aree destinate a piazzale/parcheggio temporaneo direttamente raggiungibili dalla strada statale;

_proposta 2: una eventuale destinazione ricettiva necessita di un’area protetta antistante, preferibilmente verde, delimitata da una piantumazione perimetrale verso la strada statale.

file
file
file
file
file
file

RESIDENCE LAGO ROTONDO

 

Committente: società

Luogo: Marilleva 900 - Mezzana

Progettazione: 2013 studio di fattibilità

Destinazione: commerciale/terziario

 

Il Residence Lago Rotondo, originariamente “Casa-albergo Lago Rotondo” nasce nel 1975/76  in attuazione delle previsioni del P.U.P. del 1967 che dota la Valle di Sole di tutte quelle infrastrutture necessarie a portare il turismo invernale. L’edificio si articola in corpi di fabbrica sovrapposti, ora paralleli ora perpendicolari al pendio, digradanti ed articolati in modo da definire percorsi, spazi di sosta a doppia altezza, luoghi da vivere. Il complesso ospitava appartamenti, negozi, ristoranti, piscina, cinema ecc. Oggi la situazione è drammaticamente cambiata, tutti i servizi sono stati abbandonati (la piscina è crollata, il cinema chiuso ecc.), vivono solo gli appartamenti e un ristorante e tutto il complesso, come del resto l’intera stazione sciistica, denuncia la crisi che ormai da diversi anni sta divorando Marilleva.

L’intervento interessa gli spazi un tempo occupati dal cinema e dai relativi servizi. Il proprietario intende ristrutturare proponendo lo sbancamento del terreno sul fronte sud-ovest per dare luce e nuovo affaccio ai locali quasi totalmente interrati riqualificando contestualmente l’intero complesso con l’inserimento di superfici vetrate da definire in base alla destinazione d’uso dei locali. Il P.R.G. consente infatti più destinazioni dalle attività di servizio essenziale per l’economia dell’area alla destinazione ricettiva extra-alberghiero e/o relativi servizi.

Sono state proposte due possibili soluzioni progettuali che si differenziano per la loro destinazione d’uso e la conseguente organizzazione degli spazi esterni di percorso e verde privato.

_proposta 1: destinazione dei locali ad uso commerciale e in generale attività di servizio. La sistemazione esterna antistante tiene conto della necessita di un’adeguata fruizione con la conseguente presenza di aree destinate a piazzale/parcheggio temporaneo direttamente raggiungibili dalla strada statale;

_proposta 2: una eventuale destinazione ricettiva necessita di un’area protetta antistante, preferibilmente verde, delimitata da una piantumazione perimetrale verso la strada statale.

  • file
  • file
  • file
  • file
  • file
  • file
ALTRI LAVORI
  • PARCO URBANO
  • VILLA AF
  • TERME DI RABBI
  • CENTRO COMMERCIALE